Carrello


Scopri l'unico film della memorabile Eleonora Duse


First slide

Da venerdì 5 giugno in streaming sul sito di #CinetecaMilano sarà disponibile "CENERE", l’unica interpretazione cinematografica della grande Eleonora Duse, musa ispiratrice di Gabriele D’Annunzio.

Il film racconta la storia di Rosalia, una povera ragazza madre, che affida il suo bambino, Anania, al padre naturale, sperando per lui un futuro migliore. Anni dopo, quando sta per sposarsi, il ragazzo arriva in Sardegna per conoscere sua madre. Una volta dinanzi alla donna, però, i due sono costretti a lasciarsi ancora una volta a causa della gelosia della futura moglie di Anania. 

Con Cenere di Febo Mari siamo di fronte ad un capitolo forse dimenticato del cinema italiano. La pellicola, di per sè, non spicca per la sua bellezza ma affascina grazie ai paesaggi e alla splendida interpretazione di Eleonora Duse, attrice teatrale di fama internazionale celebre anche per la sua tormentata storia d’amore con Gabriele D’Annunzio. La Duse, all’epoca quasi sessantenne, non reciterà in nessun altro film, lasciando al solo Cenere il compito di tramandarla. Le vicende, ispirate all’omonimo romanzo di Grazia Deledda, si inquadrano nell’ambiente rurale della Sardegna.

La Cineteca Italiana di Milano ha restaurato, con il contributo della Regione Veneto, il film nel 2008, in occasione del 150° anniversario della nascita della grande attrice. Il restauro è stato realizzato a partire da una copia positiva nitrato infiammabile di 729 metri conservata presso l’Archivio Storico della Fondazione Cineteca Italiana di Milano.